Eleonora Zaccarelli

Sono sposata e mamma di Paolo e Laura.

Dopo aver conseguito la maturità scientifica, ho conseguito all’accademia arti applicate di Milano il diploma in architettura d’interni e antiquariato.
Ho avuto la fortuna di potermi accostare all’arte nelle sue molteplici forme frequentando: il conservatorio (flauto traverso e canto corale), il Gruppo Archeologico Bergamasco, diplomandomi alla scuola del “teatro alle Grazie”, calcando le scene con il Teatro Prova in cui per qualche anno ho insegnato e fatto l’aiuto regista.
La passione per il teatro mi ha permesso di incontrare nel mio quartiere di Borgo Palazzo un gruppo amatoriale che ho condotto l’anno scorso nell’avventura di un musical e a maggio debutteremo con una nuova produzione.

Dal 1982 sono impiegata in un’azienda storica nel campo dell’arredo: oggi ricopro il duplice ruolo di art-director e commerciale. Ho sempre amato il mio lavoro.
Dal 1997 al 2005 ho partecipato attivamente alla vita della scuola “A. da Rosciate” contribuendo a conseguire importanti traguardi come l’attivazione del servizio pre e dopo scuola e del servizio mensa.

Dal 2005 sono attiva nel Gruppo Promotore Residenti Di Borgo Palazzo, che promuove attività sul territorio e la partecipazione dei cittadini alla “cosa” pubblica.
Dal 2013 sono socia dell’associazione Adesso Donne 3.0.

Nel 2014 come candidata nella lista Giorgio Gori Sindaco ho partecipato attivamente alla campagna elettorale.
Nel 2017 partecipo alla fondazione dell’associazione Bergamo AAA di cui sono socia .

Da Novembre 2018 siedo in consiglio comunale sostituendo il collega Niccolò Carretta eletto in Regione.

Sono convinta che solo attraverso la partecipazione personale si possa costruire una città più vivibile e a misura delle generazioni future.
Tessere buone relazioni è una mia prerogativa esistenziale.
Sono un’assidua frequentatrice di spettacoli teatrali on e off, di concerti di musica classica (per anni abbonata al festival pianistico), mostre d’arte, turista globe-trotter curiosa e appassionata, lettrice onnivora, amante della montagna e della buona cucina.