Stefano Togni

Ho 32 anni, sono nato e cresciuto a Valtesse.

Ho deciso di candidarmi alle prossime elezioni comunali di Bergamo perché amo la mia città e da anni cerco di proporre azioni concrete per migliorare il territorio in cui vivo.
Lo farò con Lista civica Giorgio Gori Sindaco perché, dopo diverse occasioni di confronto, ci siamo riconosciuti mentre guardavamo nella stessa direzione.
Una direzione costruita su valori come l’impegno civile, la partecipazione, la solidarietà, la cura dell’ambiente e il servizio verso il prossimo.

Nel mio percorso di crescita poche esperienze sono state centrali quanto quella degli scout.
È in quel periodo che ho scoperto la semplice bellezza di mettersi a servizio del prossimo e ho iniziato a vivere l’attenzione verso l’altro come uno stile di vita.

Solidarietà e partecipazione territoriale si sono concretizzate in una presenza attiva nella vita di quartiere: prima come educatore in oratorio e poi con un ruolo attivo nella Rete Sociale di Valtesse I colori della Morla.
In questi 12 anni con la rete ci siamo occupati di educazione, sicurezza, ambiente, fragilità, salute, famiglia, spazi urbani e integrazione sociale, favorendo l’incontro tra cittadini e progettando insieme nuove opportunità per il quartiere.

Tra i diversi progetti che abbiamo portato a termine, l’ultimo è la nascita del nuovo parco Lea Garofalo.
Una nuova area verde che Valtesse stava aspettando da più di vent’anni, resa possibile grazie a un processo di progettazione partecipata con l’amministrazione comunale.
Insieme abbiamo identificato i bisogni del territorio, scelto la tipologia di parco, realizzato un concorso under30 per la scelta del nome, organizzato l’inaugurazione e stiamo progettando le attività future.

Relazioni sociali vive e responsabili, attenzione alla coesione sociale e al bene comune sono caratteristiche che hanno influito anche nelle mie scelte professionali.

Nel 2015, insieme a Marco, ho fondato Elidria, la prima Società Benefit e B Corp di Bergamo, nonché una delle prime in Italia.
Le B Corp sono aziende che, oltre all’obiettivo del profitto, si propongono di generare un impatto sociale positivo sul territorio e sulla comunità nella quale operano.

Sono convinto che tutti possiamo dare qualcosa, in qualsiasi misura, senza necessariamente diventare eroi. Basta fidarsi e aprirsi gli uni agli altri.
È proprio per questo che mi sono candidato con una lista civica. #iomifido